LA PARROCCHIA


Quaresima: verso la Pasqua

La Quaresima è il tempo di grazia in cui il deserto torna a essere – come annuncia il profeta Osea – il luogo del primo amore (cfr Os 2,16-17). Dio educa il suo popolo, perché esca dalle sue schiavitù e sperimenti il passaggio dalla morte alla vita. Come uno sposo ci attira nuovamente a sé e sussurra parole d’amore al nostro cuore

Papa Francesco avvia così la Quaresima 2024. Vogliamo anche noi risentire parole d’amore: in questo tempo spaventato e arrogante ne abbiamo bisogno tutti. E non c’è miglior innamorato dell’umanità del Signore Gesù per sussurrare parole d’amore al nostro cuore.

  • Ogni venerdì, giorno che ricorda fino a che punto arriva il suo amore, ci insegnerà come io ho amato voi. E testimonianze d’amore come il suo ci verranno raccontate, semplicemente, da nostri fratelli e sorelle (videoregistrate) e trasmesse in chiesa alle h 21 durante l’adorazione della croce con possibilità di Confessioni fino alle 22
  • Ogni domenica ci nutriremo insieme del suo Corpo, segno vivo di un amore più forte della morte, perché possiamo ritrovare fiducia e amare come Lui ha amato noi. E giungeremo a Pasqua rigenerati dal suo amore.
    Sarà questo il cammino quaresimale della Comunità pastorale beato Carlo Acutis.
  • Nelle S. Messe della 1^ domenica di quaresima (18 febbraio)  “Rito dell’Imposizione delle ceneri”. Nel pomeriggio – ore 16.00, in chiesa parrocchiale – ci verrà proposto di vivere la quaresima a partire dall’opera di Giuseppe Sanmartino – il Volto velato.
  • Venerdì 23 febbraio h 21 – per tutti gli adulti avvio del tempo quaresimale, nella nostra parrocchia: “Avendo amato i suoi che erano nel mondo” – meditazione di fra Roberto Pasolini. Parrocchia san Giuseppe, via Milano 99 Cologno.

NB.  In chiesa un volantino con il programma della quaresima, sia per gli adulti, sia per i ragazzi

Don Alessandro


Segui il canale San Giuseppe Parrocchia su WhatsApp:
Clicca qui

IN PRIMO PIANO


Riflessioni e suggerimenti dell’Arcivescovo Mario Delpini per la festa degli Oratori 2023

“Pieno di vita”  è’ il logo che dice l’attenzione che possiamo avere in questo anno dell’Oratorio. Il disegno rappresenta “l’Eucaristia”, la vita di Gesù che ci è donato tutte le volte che partecipiamo alla S. Messa  (“prendete e mangiate, questo è il mio Corpo, il mio Sangue”).  Da Lui viene la vita, la ricchezza di una vita, possibile solo nel dono di noi stessi per gli altri!

Lettera del Santo Padre Franceso agli sposi

Cari sposi e spose di tutto il mondo!

In occasione dell’Anno “Famiglia Amoris laetitia”, mi rivolgo a voi per esprimervi tutto il mio affetto e la mia vicinanza in questo tempo così speciale che stiamo vivendo. Sempre ho tenuto presenti le famiglie nelle mie preghiere, ma ancora di più durante la pandemia, che ha messo tutti a dura prova, specialmente i più vulnerabili. Il momento che stiamo attraversando mi porta ad accostarmi con umiltà, affetto e accoglienza ad ogni persona, ad ogni coppia di sposi e ad ogni famiglia nelle situazioni che ciascuno sta sperimentando.


Altre notizie

Back to Top